Total Guitar Academy
Total Guitar Academy
Total Guitar Academy
Articoli

Elastic Rock

Intervista a cura di Alessandro Bonfà
Pinterest LinkedIn Tumblr

Oggi presentiamo un’intervista a Simona del celebre negozio Elastic Rock, che si trova nella zona di Monteverde a Roma realtà che come leggerete ha avuto una nascita “on the Road” per arrivare ad essere una delle più apprezzate realtà e punto di riferimento per tanti appassionati di Musica anche molto ma molto famosi…..

1) Allora Simona come è nata la Tua passione per la Musica e poi l’idea di aprire un negozio di Musica e ci puoi descrivere brevemente la storia del vostro?

Il nostro lavorare nel mondo della musica è iniziato dalla mia bisnonna, per necessità, diciamo, perché erano gli anni del dopo guerra e insieme al figlio Sergio cioè mio nonno avevano messo un piccolo banco con 78 giri e grammofoni da li mio nonno si è appassionato ed ha aperto un banco a Portaportese dove vendeva vinili di classica jazz e colonne sonore mentre durante la settimana i clienti andavano a casa sua a Piazza Farnese , quando mio padre aveva dieci anni ha incominciato ad andare con lui la domenica…hanno lavorato a Portaportese fino al 2003, due anni dopo la nascita di questo negozio. Tornata da Londra mio padre mi propone di prendere questo negozio era il 2001 mentre intorno al 2010 entra a far parte di Elastic rock anche mio fratello Massimiliano.

2) Siete molto forti anche on line tramite il portale Discogs e la vostra pagina Facebook, oltre ad avere un cliente d’eccezione come il grande Carlo Verdone, come coniugate la vendita on-line con quella al dettaglio?

In questi ultimi due anni le vendite online sul portale Discogs sono aumentate come sono aumentati anche i titoli in cd e vinile che abbiamo messo nella pagina d acquisto……………..il bello di Discogs è che vendi cose che in negozio non venderesti mai perché a noi sconosciute ma all’estero apprezzate e ricercate.

3) Come sappiamo il Mercato del Vinile è rifiorito nell’ultima decade, i giovani sotto i 25 anni comprano i dischi in vinile? Fioriscono le ristampe di dischi storici, il Vinile è ormai una solida realtà che sarà stabile negli anni a venire per Te ? E rimanendo nel campo Vinile, cosa va per la maggiore nel business del vinile, roba vintage o nuove uscite?

La nostra clientela è varia, ma in questi ultimi anni sempre più ragazzi comprano il vinile soprattutto ristampe di musica anni ’70 come Pink Floyd e Deep Purple mentre una piccola percentuale compra le nuove uscite che ormai escono sia in cd che in vinile per esempio Greta Van Fleet, Arcade Fire, Oasis ecc

4) Leggevo che in UK e negli USA sta anche crescendo la richiesta di Musicassetta anche qui da noi si vedrà qualcosa del genere?

No, la musicassetta almeno per ora non ha richiesta almeno nel mio negozio.

5) Il vostro negozio fa anche tantissime offerte su nuovo e usato anche su materiale inciso su CD, potremmo sperare che anche questo supporto in futuro sarà oggetto di Revival?

Già ci sono cd soprattutto edizioni “Japan pressing” e quelli di alta fedeltà che hanno prezzi molto alti e sono ricercati, ma, secondo me, non sarà mai come è stato per il ritorno del vinile

6) Per concludere 3 dischi presenti in negozio per il nostro pubblico di Chitarristi che ti senti di consigliare :)?

Consiglierei Stevie Ray Vaughan e Albert King “In Session”, Greta Van Fleetl (ultimo album) e qualsiasi titolo del mio adorato Fabrizio De Andrè

Grazie mille Simona del tuo contributo e un Saluto a Tutta la Vs “Rock Family”, da tutto il pubblico e lo Staff di www.onlineguitar.it

Alessandro

Comments are closed.