Total Guitar Academy
Total Guitar Academy
Total Guitar Academy
Lezioni

Combinazione Scale e Arpeggi

A cura di Gianluca Amabili
Pinterest LinkedIn Tumblr

L’esercizio proposto in questa nuova breve lezione è basato sulla combinazione di scale e arpeggi in ambito improvvisativo.

Lo standard scelto è “Stella by Starlight”, costruito su una lunga progressione armonica la cui memorizzazione può essere facilitata proprio grazie ad un simile lavoro. L’andamento “incrociato” (Scala ascendente, Arpeggio discendente e viceversa) di questa attività, una volta assimilati la progressione e le varie diteggiature, deve essere applicato su tutto il manico, partendo da note differenti e poi su altri brani.

Di seguito è presente una breve analisi di alcune soluzioni scelte e delle sostituzioni effettuate.
Nel caso degli accordi “semidiminuiti”, la scala di riferimento è il modo locrio di seconda maggiore (scala costruita sul VI grado della minore melodica). La 9° maggiore ( o 2° ) è tensione naturale dell’accordo semidiminuito.

Es: b. 1 (Em7b5 locrio di seconda maggiore, ovvero Sol minore melodico)

Da notare l’applicazione, a b. 33, dell’arpeggio costruito sulla 3° dell’accordo:

Arpeggio Gmmaj7 = Sol – Sib – Re – Fa#     su   Em7b5 = Mi – Sol – Sib – Re

Oltre a suonare note importanti dell’accordo, mette in risalto proprio la 9° magg. (Fa#)

Sugli accordi “maj7” sono presenti invece il modo ionico e il modo lidio (costruito sul IV grado scala magg).

Anche in questo caso sono presenti arpeggi costruiti sulla 3° dell’accordo.

Arpeggio Gm7 = Sol – Sib – Re – Fa   su Ebmaj7 = Mib – Sol – Sib – Re (anche qui l’arpeggio evidenzia importanti note cordali insieme alla 9° maggiore [Fa] dell’accordo).

Diverse invece sono le varianti sfruttate sugli accordi dominanti a seconda delle alterazioni presenti.

Nella seconda battuta, ad esempio, viene suonato un arpeggio di Sib diminuito discendente (il Si naturale finale è un cromatismo al successivo Do) sull’accordo di A7b9.

Bb° = Sib – Reb (Do#) – Mi – Sol       su A7b9 = La – Do# – Mi – Sol – Sib

A battuta 16, sul D7alt, è inserito invece un arpeggio di Ebm6 in cui sono presenti tutte le tensioni alterate dell’accordo.

La scala di riferimento di un accordo di settima di dominante totalmente alterato è il modo superlocrio, scala costruita sul settimo grado della scala minore melodica (D7alt superlocrio – Eb minore melodico).

Arpeggio Ebm6 = Mib – Solb (Fa#) – Sib (La#) – Do     su   D7alt = Re – Fa# – La# (Sib) – Do – Mib

 

Sono inoltre presenti arpeggi costruiti su 3° e 5° dell’accordo, oltre quelli che partono dalla fondamentale.

Arpeggio Ebmaj7= Mib – Sol – Sib – Re su Cm7 = Do – Mib – Sol – Sib (Re è 9° maggiore)

Arpeggio Gm7 = Sol – Sib – Re – Fa   su   Cm7       (Re, 9° e Fa, 11°, tensioni naturali in risalto)

Es: b. 16   (arpeggio Ebm6)

Es: b. 48 (D superlocrio)

Altri arpeggi ricavati dalla scala minore melodica sono presenti a battuta 18 e 49:

B. 18

B. 49

A battuta 18, su un accordo di G7alt, sono inseriti un arpeggio di Bbm7 e una triade di B+, entrambi appartenenti alla scala di Ab minore melodico (G7 superlocrio).

Nell’altro esempio, invece, troviamo sullo stesso accordo un arpeggio di Bmaj7#5 (costruito sul III grado della scala minore melodica di Ab)

Nelle ultime misure è presente anche la scala ST – T (Semitono- Tono) sugli accordi dominanti.

Es: b. 60

Soluzioni differenti sono invece impiegate sugli accordi dominanti non alterati.

In particolar modo in questi esempi sono utilizzati il modo Lidio Dominante (Scala costruita sul IV grado della scala minore melodica) e l’arpeggio semidiminuito costruito sulla 3° dell’accordo.

A battuta 21 e 22 troviamo infatti un Eb minore melodico (Ab lidio dominante) seguito da un arpeggio di Cm7b5 suonati su un Ab13.

Arpeggio Cm7b5 = Do-Mib-Solb-Sib

Ab13= Lab -Do-Mib-Solb – (Sib-Re-Fa)

Scarica il PDF per la partitura completa! Buono Studio!

 

Comments are closed.